ACUVUE OASYS® for PRESBYOPIA sono lenti a contatto ultralisce per la correzione della presbiopia. Le lenti a contatto ACUVUE® OASYS  for PRESBYOPIA combinano l’innovativo design zonale asferico, per una visione nitida a tutte le distanze, alla tecnologia comprovata HYDRACLEAR® PLUS, per garantire la sensazione di non portare alcuna lente*. Offrono inoltre la più alta protezione UV** tra tutte le lenti a contatto multifocali.

ACUVUE OASYS® for PRESBYOPIA

Parametri

Curva base 8.4 mm/diametro 14.3 mm

Leggi +

Gamma di poteri
Da +6.00D a -9.00D (in incrementi di 0.25D)

Addizioni
BASSO +0.75 a +1.25 ADD
MEDIO +1.50 a +1.75 ADD
ALTO +2.00 a +2.50 ADD
 

Leggi -

Schema di porto e di sostituzione consigliata

Porto giornaliero – ricambio quindicinale
Porto esteso fino a sei notti/sette giorni – ricambio settimanale 
Per saperne di più scarica la scheda tecnica di ACUVUE OASYS® for PRESBYOPIA.
 
Per applicarle con successo, scarica il processo applicativo di ACUVUE OASYS® for PRESBYOPIA.
 
Specifiche
Materiale:  Senofilcon A
Tecnologia:  HYDRACLEAR® PLUS

Trasmissibilità all'ossigeno (Dk/t)1,2,3 147
Valore del flusso di ossigeno:

96% (occhi chiusi)4,5,6

98% (occhi aperti)4,5,6

Contenuto idrico:  38%

Filtro UV**:  Classe 1 (maggiore del 99% dei raggi UVB, maggiore del 96% dei raggi UVA)
Spessore centrale a -3,00 D (mm):  0.07 (@ -3.00D)

Indicatore di verso:  No
Tinta di visibilità: 

Confezione:

6 lenti

 

* Il coefficiente di frizione (CoF) della cornea è 0.015; il coefficiente di frizione di ACUVUE OASYS® è 0.010. Il CoF of ACUVUE OASYS® fuori dal pacchetto, non è statisticamente significativamente differente dalla cornea (p=0.206), utilizzando un t test su mezzi minimi quadrati del modello lineare misto e corretto per la molteplicità. Wilson T et al. Comparison of Frictional Behavior of Human Corneal Tissue and Silicone Hydrogel Contact Lenses. BCLA Conference Poster Presentation 2014. 2. Sulley A et al. Large scale survey of senofilcon A contact lens wearers. Optom Vis Sci 2012 E-abstract 125443.

** Le lenti a contatto con protezione UV non sostituiscono i dispositivi quali gli occhiali anti-UV o gli occhiali da sole, perchè le lenti a contatto non ricoprono l’intero segmento anteriore dell’occhio. I portatori dovrebbero continuare ad utilizzare gli strumenti protettivi loro prescritti.

1. Considerando lo spessore al centro di una lente con potere -3.00D. Unità Fatt a 35°C. Determinato attraverso metodo polarografico. Corretto per l’effetto del bordo e della superficie. Le lenti a contatto sferiche ACUVUE OASYS® with HYDRACLEAR® Plus (senofilcon A) sono anche indicate per l’uso terapeutico come lente da bendaggio.

2. Holden BA, Mertz GW, Critical Oxygen levels to avoid corneal edema for daily and extended wear contact lenses. Invest Opthalmol vis sci; 25:1161-1167.

3. Harvitt DM, Bonano JA. Re-evaluation of the oxygen diffusion model for predicting minimum contact lens Dk/t values needed to avoid corneal anoxia. Optom Vis Sci 1999;76(10):712-93.

4. Maldonado-Codina C et al Short-term physiologic response in neophyte subjects fitted with Idrogel and silicone Idrogel contact lenses. Optom Vis Sci ; (2004) 81; 12: 911-921.

5. Morgan P and Brennan N. The Decay of Dk. OPTICIAN2004; 227 (5937), 27-33.

6. Johnson & Johnson Vision Care, dati su file 2005.

Benefici

GEOMETRIA ZONALE ASFERICA

 

 

Tecnologia unica che combina sinergicamente i benefici ottici del design zonale sferico e la geometria asferica sfruttando la profondità naturale degli occhi per una chiara messa a fuoco indipendentemente dall’illuminazione.
ACUVUE OASYS® per presbiopia per un’eccellente visione bilanciata da vicino e da lontano e dalle distanze intermedie

 

Tecnologia HYDRACLEAR® PLUS

Tecnologia Hydraclear plus Una tecnologia che incorpora il componente umettante e fa si che non venga rilasciato

per un comfort eccezionale fino a fine giornata.

 

MATeRIALe IN SILIcONe IDROgeL

Materiale in Silicone Idrogel
  • Consente il passaggio dell’ossigeno necessario alla cornea
  • Riduce l’incidenza dei depositi superficiali della lente


per garantire salute oculare nel tempo

 

MASSIMA PROTeZIONe DAI RAggI uv**

Massima Protezione dai Raggi UV

Protezione UV di classe 1, per proteggere gli occhi dai raggi UVA e bloccare più del 99% dei raggi UVB
 

il livello più alto di protezione uv nelle lenti a ricambio frequente1

 

RIcAMBIO QuINDIcINALe

Ricambio quindicinale - Fresh is better!

Due paia di lenti nuove ogni mese

per garantire freschezza e visione ottimale ogni giorno2

 

* Il coefficiente di frizione (CoF) della cornea è 0.015; il coefficiente di frizione di ACUVUE OASYS® è 0.010. Il CoF of ACUVUE OASYS® fuori dal pacchetto, non è statisticamente significativamente differente dalla cornea (p=0.206), utilizzando un t test su mezzi minimi quadrati del modello lineare misto e corretto per la molteplicità. Wilson T et al. Comparison of Frictional Behavior of Human Corneal Tissue and Silicone Hydrogel Contact Lenses. BCLA Conference Poster Presentation 2014. 2. Sulley A et al. Large scale survey of senofilcon A contact lens wearers. Optom Vis Sci 2012 E-abstract 125443.

** Le lenti a contatto con protezione UV non sostituiscono i dispositivi quali gli occhiali anti-UV o gli occhiali da sole, perchè le lenti a contatto non ricoprono l’intero segmento anteriore dell’occhio. I portatori dovrebbero continuare ad utilizzare gli strumenti protettivi loro prescritti.

1. JJVC data on file 2013.

2. 8 portatori su 10 sentono le loro lenti più confortevoli se sostituite ogni 2 settimane rispetto alla sensazione che provano sostituendo la lente mensile dopo 4 settimane. Sulley A, Madec-Hily A, Packe R. Large scale survey of senofilcon A contact lens wearers. Optom Vis Sci 2012 E-abstract 125443.

Processo Applicativo

3 semplici passi per applicarle con successo

 

1. Pre-applicazione

  • Verifica che la refrazione sia aggiornata
    (in caso di astigmatismo eseguire equivalente sferico fino ad un max di cil. -1D)
  • Determina la dominanza sensoriale con il test dell’annebbiamento
  • Misura l’addizione minima

 

 

 

2. Applicazione

  • Scegli la lente iniziale consultando la tabella:
TABELLA PER LA SCELTA DELLA COPPIA DI LENTI INIZIALE
  • Dopo 20 minuti, misura l’acuità visiva in binoculare:
    - da lontano in decimi
    - da vicino in punti di dimensione Jaeger del testo
  • Indaga il livello di soddisfazione, sia da lontano che da vicino, chiedendo una valutazione soggettiva da 0 a 5
Fai apprezzare la visione alle varie distanze ed in tutte le direzioni di sguardo.
Per massimizzare questi vantaggi, potrebbe essere necessario un breve periodo di adattamento.

 

3. Lente Finale

Dopo il periodo di adattamento:

  • Indaga il livello di soddisfazione, sia da lontano che da vicino, chiedendo una valutazione soggettiva da 0 a 5
  • Misura l’acuità visiva in binoculare
  • Se necessario un miglioramento, vedi la tabella e riparti dal passo 2 - Applicazione
MIGLIORAMENTO DELLA VISIONE DA LONTANO
MIGLIORAMENTO DELLA VISIONE DA VICINO

 

Spiegazione di “MEDIA+” e “ALTA+”

  • Per le miopie aggiungere +0.25 al potere della sfera
    (es. in un -1.00 utilizzare -0.75 per l’occhio non dominante)
  • Per le ipermetropie aggiungere +0.25 al potere della sfera
    (es. in un +3.00 utilizzare +3.25 per l’occhio non dominante)
Continua a monitorare regolarmente la soddisfazione del tuo portatore con ACUVUE OASYS® for PRESBYOPIA.

* Il coefficiente di frizione (CoF) della cornea è 0.015; il coefficiente di frizione di ACUVUE OASYS® è 0.010. Il CoF of ACUVUE OASYS® fuori dal pacchetto, non è statisticamente significativamente differente dalla cornea (p=0.206), utilizzando un t test su mezzi minimi quadrati del modello lineare misto e corretto per la molteplicità. Wilson T et al. Comparison of Frictional Behavior of Human Corneal Tissue and Silicone Hydrogel Contact Lenses. BCLA Conference Poster Presentation 2014. 2. Sulley A et al. Large scale survey of senofilcon A contact lens wearers. Optom Vis Sci 2012 E-abstract 125443.

** Le lenti a contatto con protezione UV non sostituiscono i dispositivi quali gli occhiali anti-UV o gli occhiali da sole, perchè le lenti a contatto non ricoprono l’intero segmento anteriore dell’occhio. I portatori dovrebbero continuare ad utilizzare gli strumenti protettivi loro prescritti.